PARERE

Dettaglio parere dell'Avv. Maurizio Villani in materia fiscale e tributaria

18/09/2004

Lavoro dipendente e partita IVA

Quesito

Buongiorno e complimentoni per il vostro sito, arrivo al dunque: mia moglie lavora presso una clinica privata come infermiera con contratto a tempo indeterminato, io invece lavoro in un ente publico sempre come infermiere idem come contratto sempre a tempo indeterminato, ora volevo chiedere noi vogliamo aprire un negozio on line di computer-software e telefonia e perche no anche di monitor/televisori e videoproiettori.

Ci chiediamo cosa serve x creare tale negozio e se possiamo aprire una partita iva considerando i contratti a cui siamo legati anche se uno è privato e l'altro è stipulato con un ente publico cioè una asl.

Attendo vostre notizie magari chiedendo se ci sono delle agevolazioni intese come leggi con finanziamenti a fondo perduto della regione puglia o nazionali, e cosa occorre in terrmini legali come strutture locali ...... .

Sono disposto ad avere poi voi come commercialista telematico magari apportandomi il vostro tariffario e le spese che ci vogliono per gestrire tale azienza.

Di nuovo i miei complimenti e buona giornata.

Parere

In merito al quesito che mi ha posto, che solo oggi ho letto, Le preciso che per eventuali incompatibilità con l'attività di lavoro dipendente è necessario leggere i rispettivi contratti di lavoro, sia pubblici sia privati.

Infine, Le faccio presente che il mio studio si interessa soltanto di contenzioso tributario e non di tenuta della contabilità e redazione delle dichiarazioni dei redditi.