PARERE

Dettaglio parere dell'Avv. Maurizio Villani in materia fiscale e tributaria

24/11/2004

Termini temporali che ha un ente per notificare ad una persona fisica un mancato pagamento di tributi

Quesito

Vorrei sapere quali sono i termini temporali che ha un qualsiasi ente per notificare ad una persona fisica un mancato pagamento di tributi. (Es. ici, rifiuti solidi urbani,acqua, contravvenzioni....ecc.).

Inoltre, dopo il mancato pagamento quali, se esistono, sono i tempi che l'ente ha per trasferireli ad un concessonario esattore; e quest'ultimo quanto tempo ha per notificare le cartelle di pagamento?

Ringraziandola anticipatamente per la sua risposta la saluto, complimentandomi per il servizio da lei offerto.

Parere

In merito al quesito che mi ha posto, Le faccio presente che non esiste una normativa generale circa i termini di decacenza per l'iscrizione a ruolo dei tributi locali, ma occorre riferirsi alle singole disposizioni di legge che disciplinano i vari tipi di tributi locali.

Cosi, ad esempio:

- in materia di ICI, i termini sono previsti dagli artt. 11 e 12, D.Lgs. n. 504 del 30 dicembre 1992, con i chiarimenti contenuti nelle Circolari n. 3 del 07 marzo 2001 e n. 77 del 03 agosto 2001 dell'Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale per la FiscalitÓ Locale e Direzione Centrale Normativa e Contenzioso -, nonchŔ la legislazione integrativa di cui agli artt. 16 e 17 della legge n. 146 dell'08 maggio 1998;

- in materia di rifiuti solidi urbani, i termini sono previsti dagli artt. 71 e 72 del D. Lgs. n. 507 del 15 novembre 1993, con i chiarimenti contenuti nella Circolare del Ministero delle Finanze n. 95 del 22 giugno 1994.

La ringrazio per i complimenti che ha voluto farmi.