PARERE

Dettaglio parere dell'Avv. Maurizio Villani in materia fiscale e tributaria

07/04/2005

Credito d'imposta - si considerano agevolabili anche gli investimenti che alla data di presentazione dell'istanza di rinnovo siano giÓ stati avviati

Quesito

Gent.mo avvocato, Le chiedo il suo parere su quanto segue.

Ho presentato in data 03.01.2005 il modello di rinnovo dell'istanza di attribuzione del credito d'imposta di cui all'art.62 della legge 289/2002 a seguito di diniego avvenuto sia nel 2003 che nel 2004.

Supponendo che gli investimenti siano stati gia' realizzati in tutto o in parte nelle suddette annualita', qual'e' la procedura da seguire per l'utilizzo del credito d'imposta?

La ringrazio anticipatamente per la risposta che vorra' fornirmi e Le auguro buon lavoro.
Prov. Potenza

Parere

Egr. Dottore, in merito al quesito che mi ha posto, Le preciso che il Suo caso Ŕ specificamente trattato dall'Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso - con la circolare n. 32/E del 03/06/2003 (paragrafo 3.1.3, pagg. 28 e 29).

Infatti, si considerano agevolabili anche gli investimenti che alla data di presentazione dell'istanza di rinnovo siano giÓ stati avviati, purchŔ la data di avvio sia comunque successiva a quella di presentazione dell'istanza originaria.

Se, alla data della presentazione dell'istanza di rinnovo, gli investimenti sono stati non solo avviati ma giÓ realizzati, in tutto o in parte, il contribuente dovrÓ comunicare anche l'entitÓ degli investimenti che alla predetta data risultano giÓ realizzati.

Distinti saluti.