PARERE

Dettaglio parere dell'Avv. Maurizio Villani in materia fiscale e tributaria

07/04/2005

Cartella di pagamento nulla

Quesito

Egregio Avvocato Villani, ci siamo visti lo scorso 19 marzo presso il Collegio dei Ragionieri di Messina, di cui faccio parte assieme all'amico Franco Vito.

Le vorrei esporre questo quesito: ad un contribuente Ŕ stata notificata a suo tempo una cartella di pagamento che Ŕ stata integralmente pagata, dopo per˛ i 60 giorni, il concessionario, per la differenza, ha proceduto ad iscrizione ipotecaria, come la legge gli consente, ha per˛ errato l'iscrizione e per questo, con legale di fiducia sto proponendo opposizione al Giudice Ordinario.

Ritengo che, tra l'altro, la cartella di pagamento in questione fosse nulla per essere stata notificata oltre i termini, essendo ormai trascorsi i 60 giorni per il ricorso in Commissione Tributaria, ed essendo anche trascorsi 60 giorni dalla comunicazione di avvenuta iscrizione ipotecaria, posso eccepire questa 'nullitÓ' al Giudice Ordinario?

La nullitÓ di una cartella di pagamento pu˛ essere eccepita in qualunque momento o solo entro i noti 60 giorni (parliamo di cartella erariale) e solo innanzi alla Commissione Tributaria?

In questo caso, potrei approfittare dell'opposizione al Giudice Ordinario per eccepire, oltre all'errata iscrizione ipotecaria anche la nullitÓ della cartella?

Le sarei molto grato se potesse darmi dei chiarimenti in merito al quesito postoLe.

La ringrazio anticipatamente e, nella speranza di poter presto assistere a qualche altro Suo convegno, avvincente come quello dello scorso 18 marzo a Messina, Le porgo i miei pi¨ cordiali saluti.

Parere

Egregio Dottore, in merito al quesito che mi ha posto, Le preciso che, purtroppo, tutte le eccezioni di diritto e di merito avverso le cartelle esattoriali devono essere, a pena di inammissibilitÓ, proposte con ricorso da presentare alla competente Commissione Tributaria entro il termine di decadenza di 60 giorni, oltre la eventuale sospensione feriale di 46 giorni.

Al di fuori della suddetta ipotesi qualunque eccezione diventa inammissibile, anche se proposta in sede di altro giudizio diverso da quello tributario.

Nel ringraziarLa per i complimenti che ha voluto farmi e con la speranza di poter tornare quanto prima tra gli amici di Messina, con i quali sono stato benissimo, Le porgo distinti saluti.