PARERE

Dettaglio parere dell'Avv. Maurizio Villani in materia fiscale e tributaria

02/07/2005

Credito d'imposta per l'ammortamento dei beni

Quesito

Egr. avvocato, ho scoperto solo recentemente il suo sito e non ho perso tempo ad iscrivermi alle newsletter, ma non sono riuscita a trovare risposte al seguente quesito.

Nel 2001 ho usufruito del Credito d'imposta art. 8 L. 388 utilizzando il contributo in diminuzione del costo ammortizzabile, la quota di ammortamento del bene stata calcolata sul residuo costo.

Avrei dovuto in sede di dichiarazione dei redditi portare nelle variazioni in diminuzione la differenza dell'ammortamento fra il costo storico del bene e il costo diminuito del contributo?

Se tale variazione non stata apportata sulle dichiarazioni unico anno 2003 (redditi 2002) e unico 2004 (redditi 2003) possibile recuperare tale variazione in diminuzione?

La ringrazio per l'attenzione e con l'occasione la saluto.

Parere

Gentile Dott. ssa, in merito al quesito che mi ha posto, Le preciso che il credito d'imposta utilizzabile esclusivamente in compensazione, ai sensi del D. Lgs. n. 241 del 09/07/1997, a decorrere dalla data di sostenimento dei costi, come tassativamente previsto dall'art. 8, comma 5, della legge n. 388 del 23/12/2000; di conseguenza, non corretto l'utilizzo del contributo in diminuzione del costo ammortizzabile.

Distinti saluti.