PARERE

Dettaglio parere dell'Avv. Maurizio Villani in materia fiscale e tributaria

15/09/2005

L'agenzia avrebbe dovuto calcolare la tassazione separata solamente sulle somme soggette a ritenute?

Quesito

Egr. Avv. Villani, ad un mio cliente agente di assicurazioni, Ŕ stato liquidato nel 2001 il fondo cassa previdenza agenti, inviando a tal uopo regolare certificazione (art.25 D.P.R.600/73).

In tale certificazione un parte dei redditi sono stati assoggettati a ritenuta d'acconto 20% mentre un'altra parte venivano indicati come 'somme non soggette a ritenute'.

Ora l'agenzia delle entrate ha inviato una comunicazione dove ha tassato tutto l'importo da lui percepito a TASSAZIONE SEPARATA.

Vorrei sapere se Ŕ corretto, oppure avrebbe dovuto calcolare la tassazione separata solamente sulle somme soggette a ritenute.

Grazie di tutto.
Prov. Napoli

Parere

Egregio Dottore, in merito al quesito che mi ha posto, innanzitutto, Le faccio presente che bisogna conoscere i motivi per i quali alcune somme non sono state assoggettate a ritenuta.

Per quanto riguarda il preavviso, Le segnalo che l'Agenzia delle Entrate non lo ritiene atto autonomamente impugnabile, anche se personalmente non sono dello stesso avviso e per questo La rinvio all'interessante articolo di Francesco Barone, pubblicato in Guida Normativa del Sole24Ore di lunedý 12 settembre 2005, n. 160, pagg. 3 e 4.

Distinti saluti.